Chi soffre di celiachia, è costretto a seguire una dieta senza glutine. Questo non significa però che, pur rinunciando ad alimenti che contengono questa proteina (in primis i farinacei), bisogna sacrificare il gusto e la buona cucina! Esistono infatti tantissime ricette per i celiaci: quelle che vi proponiamo ora possono senza dubbio contribuire a preparare un menù ricco e al tempo stesso gustoso!

Difatti, per coloro che soffrono di questo tipo di intolleranza è necessario unicamente essere attenti a ciò che si mangia e agli ingredienti con cui sono fatti gli alimenti assunti. Fortunatamente, ormai da diversi anni, considerando anche il numero sempre maggiore di persone intolleranti, sono stati realizzati diversi prodotti alimentari specifici per queste ultime. Prodotti che non hanno nulla da invidiare, a livello di gusto e qualità, a quelli tradizionali.

Approfondimento: cos'è la celiachia

Per capire meglio il problema e le diete ad esso connessa, ricordiamo che la celiachia è una vera e propria intolleranza al glutine, spesso in forma permanente. Il glutine è una sostanza che può essere trovata in vari alimenti a base di frumento, Kamut, Orzo, segale, farro.

Attualmente in Italia esiste almeno un celiaco ogni 100 persone. Molti ancora non sanno di avere questa intolleranza, che può essere curata solamente andando ad escludere dalla propria dieta pasta, pizza e prodotti di questo tipo. L'obiettivo delle diete senza glutine è quello di evitare conseguenze al soggetto, quali ad esempio gonfiore e reazioni di tipo allergico ma anche conseguenze peggiori.

Il problema maggiore per tali soggetti intolleranti non si presenta in casa, quando magari si può realizzare un piatto o un pasto completo senza glutine, come vedremo meglio successivamente, ma quando questi si trovano fuori casa e devono mangiare in qualche locale. Infatti, devono necessariamente individuarne uno dove si cucinino prodotti senza glutine oppure, all'interno di un tradizionale ristorante, dovranno avvertire in maniera preventiva i camerieri di essere celiaci, in modo da far preparare loro pietanze apposite.

Comunque, come dicevamo, in casa è possibile realizzare e gustare diversi piatti appositamente senza glutine e che sono appetitosi e prelibati come quelli tradizionali. Proviamo, ad esempio, a proporre qualche buon antipasto, che sia veloce e non molto complicato da preparare, per una cena o un pranzo anche in compagnia. I commensali non si accorgeranno della differenza tra i piatti senza glutine e quelli tradizionali. 

crocchette senza glutine: antipasti per celiaci

crocchette senza glutine

Cominciamo dagli antipasti: naturalmente ricordiamo che per comporre un menu del genere, dobbiamo acquistare alimenti che non contengano assolutamente alcuna traccia di glutine. E' importante per questo rivolgersi a negozi specializzati, oppure verificare attentamente le etichette.

Proviamo a realizzare delle crocchette di patate e tonno, per i più golosi!

Ingredienti per le crocchette senza glutine

  • 300-400 etti di purè, da preparare in casa oppure usate una busta di quello confezionato
  • 150g-200g di tonno in scatola
  • qualche cucchiaio di pane grattugiato senza glutine
  • qualche cucchiaio di zafferano
  • una bustina di zafferano

Preparazione delle crocchette

Realizziamo il purè, cercando di farlo il più denso possibile: per dargli un colore più vivo, potete aggiungere lo zafferano in bustina. Mettiamo a scolare il tonno, spezzettiamolo in maniera significativa e andiamo a sbriciolarlo all'interno del purè.

Mettiamo in un recipiente abbastanza capiente e largo il pane grattugiato ed il sesamo. Realizziamo con le mani delle polpettine sferiche di 3-4 cm di diametro e ricopriamole con il mix; lasciamo le nostre crocchette in una teglia, infornando a 180 gradi finchè non raggiungano la giusta doratura!

La bontà di quelle con le patate e scamorza, gluten free

Buone sono anche le crocchette con la scamorza affumicata o, al posto di questa, con della semplice mozzarella e prosciutto cotto. A parte questi, gli altri ingredienti non sono diversi da quelli visti nelle precedenti ricette e cioè: uova, parmigiano, noce moscata e naturalmente farina e pangrattato senza glutine. Passiamo alla preparazione. Dopo aver bollito le patate e averle schiacciate in un contenitore capiente, versate all'interno le uova, la noce moscata, un pò di sale, il formaggio grattugiato e la dose di farina gluten free.

Si impasti il composto e poi si comincino a formare dei dischetti, al cui centro è possibile mettere una porzione dell'impasto prescelto (scamorza o mozzarella e prosciutto). Si richiudano i dischetti, in modo da formare dei cilindri, ed in seguito si passino per il pangrattato (anche esso senza glutine) a cui eventualmente si potrebbe aggiungere un pò di formaggio, per rendere più saporito il tutto. Una volta pronte, si possono mettere nella consueta pirofila in cui viene inserita la carta da forno e cosparse con un pò d'olio di oliva. 

A questo punto, si inforni la pirofila a 180° per circa 15-20 minuti. Per coloro che, invece, non possono fare a meno della frittura, allora è possibile friggere le crocchette in una padella con olio di arachidi ben caldo. Qualsiasi sia stata la scelta, non resta che gustare tali bontà, accompagnate, per chi lo desidera, anche da qualche foglia di insalata.  


crocchette senza glutine: alle zucchine con cuore filante

Chi lo dice che seguire una dieta gluten free sia una privazione? Negli ultimi anni sono moltissimi i prodotti messi in commercio che si equivalgono a quelli normali, grazie anche allo studio di nuove miscele di farine che hanno portato a poter adattare qualsiasi ricetta alla versione senza glutine.

Tra gli antipasti più sfiziosi ci sono senza dubbio le crocchette e le mille varianti che si possono realizzare. Oltre a quelle a base di patate e tonno vi consigliamo di assaggiare anche quelle di zucchine, che racchiudono una sorpresa filante al loro interno.

Per la ricetta occorre lessare 600 gr. di patate, schiacciarle e farle raffreddare in una ciotola capiente a cui aggiungeremo 300 gr. di zucchine grattuggiate, 2 uova, parmigiano a piacere, qualche foglia di basilico tritata, sale e pepe q.b.

Nel frattempo preriscaldare il forno a 200°. Ora che l’impasto per le nostre crocchette è pronto possiamo procedere alla preparazione vera e propria. Prendere un pò di composto nella mano e appiattirlo così da poter inserire al centro un cubetto di mozzarella (vi basteranno 125 gr. in tutto), formare la pallina leggermente allungata e passarla nel pangrattato senza glutine (se volete arricchire la ricetta aggiungete anche dei semi di sesamo). Predisporre le crocchette su una teglia foderata con carta forno un pò distanziate tra loro, aggiungere un filo di olio evo prima di infornare. Dopo circa 20 minuti saranno pronte e ben dorate in superficie, pronte per essere gustate.

Ottime e saporite anche a base di melanzane

Per chi preferisce sapori più decisi, sono buonissime anche le crocchette senza glutine realizzate con le melanzane. Il procedimento è molto semplice: sbollentare per una decina di minuti le melanzane tagliate a tocchetti (ve ne basteranno 4-5), strizzarle e metterle in una ciotola. Aggiungere 2 uova, parmigiano e pecorino a piacere, 2 fette di pane senza glutine sbriciolato (o in alternativa qualche cucchiaio di pangrattato), sale e pepe e aglio tritatoA. malgamare il composto e poi procedere con la preparazione delle crocchette che vanno ripassate nel pangrattato. A questo punto si possono cuocere in forno o fritte in olio di semi.