Quando si parla di ricette messicane, vengono subito in mente tacos e tortillas, e si fa spesso confusione: in realtà i tacos sono tortillas messicane, ripiegate e preparate in due modi diversi. I classici tacos messicani sono fatti con tortillas morbide inzuppate nel sugo del ripieno, mentre altrove i tacos vengono fritti e diventano praticamente duri e croccanti. Per tutti coloro che non mangiano carne, proponiamo una ricetta alternativa di tacos vegetariani. In questo modo non sarà necessario rinunciare al piacere di questo piatto messicano, molto gustoso e saporito. L'importante è dare sapore ai legumi e vegetali, con cui andiamo a farcire le tortillas, addizionando spezie originali.

Vediamo dunque come preparare una ricetta di tacos vegetariani, a base di fagioli messicani, verdure e pomodori.

Ingredienti per i tacos vegetariani

  • 300 g di fagioli messicani cotti
  • 3 pomodori pelati
  • 1 peperone
  • 1 carota
  • 2 spicchi d'aglio
  • 1 cipolla
  • lattuga
  • paprica
  • cannella in polvere
  • semi di coriandolo macinati
  • cumino in polvere
  • peperoncino in polvere
  • mais precotto
  • olio

Preparazione dei Tacos vegetariani

Prima di tutto andiamo a preparare l'involucro dei tacos, possiamo anche utilizzare la nostra ricetta per le tortillas. L'importante è lasciarlo raffreddare per qualche minuto in frigo, in modo che risulti ben piegabile e resistente per contenere il ripieno vegetale.

Per il ripiano, andiamo a tritare in maniera non troppo sottile la cipolla, l'aglio, la carota ed il peperone. Mettiamo il tutto a rosolare in una padella con qualche cucchiaio di olio bollente. Quando le verdure iniziano a dorarsi, aggiungiamo i pelati dopo averli ben schiacciati o frullati. Amalgamiamo a mano a mano tutte le spezie. A questa fase della ricetta è possibile aggiungere anche della soia. Continuiamo a cuocere il ripieno dei tacos vegetariani per almeno altri 5 minuti, poi aggiungiamo i fagioli messicani già cotti.

Se non vogliamo usare ingredienti precotti, possiamo preparare con questa ricetta i fagioli messicani. Quando tutto è ben caldo e cotto a puntino, togliere dal fuoco e aggiungere l'insalata, tagliata in fettine sottili, ed il mais.

A questo punto incorporiamo qualche cucchiaio di verdure nelle schiacciatine già pronte e chiudiamole dando la tipica forma dei tacos vegetariani: il piatto è pronto per essere servito in tavola.


Preparazione tacos con carne

Sempre nel Messico, i tacos vengono preparati con carne di manzo a cui è aggiunta cipolla, formaggio fuso; nella cucina più a nord, cosiddetta texmex, il contenuto classico di questa sorta di piadina messicana è il chili americano, fatto con carne macinata e spezie, pomodoro e peperoncino.

Proponiamo una ricetta originale per il ripieno, dopo aver preparato con questa ricetta le tortillas da riempire. Si tratta di un piatto buono per qualsiasi stagione, non preoccupatevi se fa troppo caldo: con una ricetta del genere dimenticherete anche la temperatura esterna, anzi se vi trovate in spiaggia sarà sicuramente uno spuntino ideale!

Ingredienti per circa 4 persone

  • Tortillas (circa 12)
  • Mezzo chilo di carne di manzo tritata 
  • 2 pomodori
  • 1 cipolla
  • aglio
  • lattuga
  • peperoncino piccante
  • 200 grammi di caciotta saporita
  • Olio
  • Sale

Come abbiamo detto, prepariamo l'involucro esterno dei tacos, ovvero le tortillas, con una delle nostre ricette. Una volta che sono morbide e pronte per contenere la carne, iniziamo a predisporre la preparazione del ripieno. Mettiamo una base di olio in un tegame, in cui facciamo soffriggere la cipolla tritata e l'aglio. Quando questi ingredienti sono pronti e ben dorati, aggiungiamo la carne tritata.

Proseguiamo la cottura, finché la carne non assume la cottura desiderata; poco prima di toglierla dal fuoco, andiamo a scolare il grasso in eccesso, e aggiungiamo alla carne sale e peperoncino. La carne è praticamente uno spezzatino molto semplice, che possiamo a questo punto togliere dal fuoco.

Tacos vegetariani: Riempiamo le nostre schiacciatine messicane!

Immagine esemplificativa di tacos vegetariani

Adesso arriva la parte più difficile, ovvero riempire i tacos: procediamo mettendo al centro delle tortillas la nostra carne, il pomodoro fresco tagliato a cubetti, l'insalata e la caciotta tagliata a pezzettini. Chiudiamo bene e serviamo i tacos in tavola ancora tiepidi. Se non amate troppo la cucina piccante, potete provare a togliere il peperoncino e magari dare un tocco con del semplice pepe; se invece preferite la cucina vegetariana, eliminate la carne e sostituitela con degli ottimi fagioli: non ve ne pentirete!

Preparare il seitan a casa

La cucina vegetariana e quella vegana stanno continuando a diffondersi nel nostro paese. Chi pensa che alcuni elementi nutritivi presenti tipicamente nella carne non siano presenti in alimenti di natura vegetale, non conosce le proprietà e le caratteristiche di alimenti come il tofu o non sa come cucinare il Seitan.

Vediamo in particolare quali sono l'origine e le proprietà del seitan, un alimento dal nome poco conosciuto ed esotico.

Il Seitan è un ingrediente fondamentale nelle diete vegane e vegetariane, ottimo per sostituire la carne in quanto fornisce il giusto apporto proteico. Il seitan altro non è che un composto a base di glutine, che può essere acquistato nei negozi specializzati, ma può essere anche fatto in casa.

Il seitan fatto in casa, infatti, è molto semplice da preparare, e soprattutto è il modo più economico per riuscire ad averlo a disposizione. Una volta preparato, basterà lasciarlo in frigo nel suo composto di cottura per averlo a disposizione diversi giorni e riuscire a realizzare ricette di cucina vegetariana. infatti sarà possibile preparare diversi piatti, anche utilizzando gli stessi sistemi di cottura e condimento della carne o dei legumi anche per la preparazione dei tacos vegetariani

Vediamo allora come procedere per fare il seitan in casa

Per preparare l'impasto bastano pochi ingredienti, forse un po' particolari, ma oramai sono facili da reperire. Questo se lo si vuole preparare già aromatizzato, altrimenti si possono lasciar stare. Mettiamo in una pentola d'acqua a bollire i diversi odori: sedano, prezzemolo, basilico, carote, pomodorini. Aggiungiamo qualche cucchiaio di sale, 10 cucchiai di salsa di soia, e se volete, qualche pezzo di alga kombu.

Lasciamo l'acqua a insaporirsi e nel frattempo impastiamo un chilo di farina manitoba in una ciotola con un po' di sale e acqua, fino ad ottenere un impasto compatto, tipo quello della pizza ma senza lievito. Lasciamo riposare per circa un'ora l'impasto dopo averlo lavorato per bene, coprendolo con un panno.

Dopo un'ora iniziamo a "sciacquare" l'impasto: bisogna lavare via tutto l'amido in modo che quello che rimane nel nostro impasto sia esclusivamente glutine. Conviene farlo in uno scolapasta in modo da non perdere pezzi di glutine per il lavandino. Quando l'acqua di scolo sarà diventata trasparente, il glutine resterà compatto e diventerà l'impasto fondamentale, una sorta di lievito madre.

Avvolgiamo l'impasto di glutine in un canovaccio e mettiamolo a bollire nell'acqua con gli aromi e tutto il resto, per circa una quarantina di minuti. Ogni tanto giriamo l'impasto in modo che venga cotto ovunque. Al termine della cottura, prendiamo l'impasto che sarà diventato consistente e di colore marrone chiaro. Il panetto è pronto, potete ora utilizzarlo per le varie ricette affettandolo, tritandolo, ecc.

Una volta preparato, possiamo sfruttarlo per realizzare la maggior parte delle ricette vegetariane. Se amate le polpette, potete sfruttare questo alimento per realizzarne una versione adatta a chi non mangia carne. Ecco ingredienti e preparazione per fare ottime polpette con il nostro impasto di glutine fatto in casa.

Polpette al sugo di seitan

Ingredienti:

  • 200 grammi di seitan
  • 200 g di bietola
  • 400 ml di salsa di pomodoro
  • 30 g di pane
  • 60 ml di latte di soia
  • mezza cipolla
  • farina
  • olio extra vergine di oliva
  • sale, pepe
  • pinoli

Iniziamo a preparare il composto delle polpette, tritando il nostro impasto casalingo e le cipolle. Nel frattempo mettiamo a cuocere le foglie di bietola e tritiamo anche queste, eventualmente utilizzando un frullatore. Come per le polpette classiche, mettiamo in ammollo nel latte di soia il pane, così da ammorbidirlo. Dopo lo strizziamo e lo mettiamo in una ciotola insieme a tutti gli ingredienti che abbiamo già tritato. Utilizziamo anche un po' di farina, pepe e sale e realizziamo un composto uniforme. Bagniamoci leggermente le mani e iniziamo a realizzare le polpette delle dimensioni ideali.
Infariniamole e poi gettiamole qualche minuto nell'olio bollente. Lasciamole riposare per alcuni minuti su carta assorbente e poi completiamo la cottura per circa 10 minuti nella salsa di pomodoro che abbiamo messo a soffriggere in precedenza con la cipolla.

Il seitan da affiancare ai Tacos vegetariani

È un alimento ad alto valore proteico, tipico della cucina e delle ricette vegetariane, ricavato dal glutine di prodotti naturali come il grano tenero o cereali come il kamut ed il farro. Si tratta di un elemento fondamentale della cucina vegetariana, in quanto permette di integrare le proteine, altrimenti scarse in una dieta da cui sia stata eliminata la carne.

Solitamente viene cucinato in acqua, a cui si aggiungono altri ingredienti per dare sapore come il normale sale da cucina, oppure la salsa di soia o, per restare in clima orientale, alghe marine. Le proteine presenti nel seitan sono di quattro tipologie, due idrosolubili e due invece no: una di quelle non idrosolubili è appunto il glutine.

immagine relativa ai tacos vegetariani con seitan

Il seitan rispetto alla carne

Altre proprietà sono, oltre all'elevato contenuto proteico, il basso contenuto di grassi e la minore presenza di amminoacidi. Rispetto alla carne, questo impasto di glutine ha un sapore molto più delicato ed una maggiore morbidezza. Ad una rapida occhiata, una volta cotto è molto simile ad una normale fetta di carne.

Esistono diverse tipologie: possiamo trovarlo al naturale, oppure già pronto alla piastra, affettato per servirlo come antipasto, aromatizzato, a cubetti e addirittura affumicato. Non solo: essendo a quanto pare un surrogato della carne, può essere prodotto anche a forma di wurstel. A differenza della carne, oltre ad avere un sapore più delicato, è consigliato per i bambini e per gli anziani proprio a causa della sua alta digeribilità. Naturalmente è un prodotto che per il contenuto di glutine è deleterio per chi è affetto da celiachia.

Per quanto riguarda le calorie, ne contiene circa 120 per 100 grammi, molto simile quindi all'apporto calorico della carne: il vantaggio però è l'assenza di colesterolo.

Un'ultima considerazione: essendo molto simile alla carne, possiamo utilizzare il composto in tutte le ricette originariamente pensate proprio per una dieta non vegetariana: un ulteriore vantaggio è quello che, essendo già cotto quando si acquista impiegherà meno tempo per essere cucinato.

Ricette a base di seitan

Questo ingrediente della cucina vegetariana, infatti, da molti anni è diventato il sostituto numero uno della carne, e dunque può essere impiegato sia in ricette vegetariane nuove che tradizionali, andando appunto ad impiegarlo in vece degli ingredienti di origine animale.

Ad esempio, le ricette di secondi piatti sono molto apprezzate e diffuse, non solo nell'ambito della dieta vegana e vegetariana. Anche per quanto riguarda gli affettati, è possibile impiegare l'ingrediente per realizzare degli ottimi taglieri di affettati.

Affettato vegetariano

Per preparare un tagliere a base di seitan, andiamo a rosolare una cipolla tritata in un goccio d'olio, insieme a zucchine, sale e pepe. Cuociamo il tutto a fiamma bassa coprendo per circa 15 minuti con un coperchio. Aggiungiamo del vino bianco secco e mescoliamo con cura. Continuiamo a cuocere fino a completo assorbimento del vino. Alziamo la fiamma per rendere croccante il tutto, aggiungendo il panetto di glutine tagliato a dadini e un filo d'olio. Mescoliamo il tutto per circa 2-3 minuti e poi andiamo a servire ben caldo.

Gulash di seitan

Un ottimo secondo è il gulash. Mettiamo a soffriggere una julienne di cipolle e, quando sono appassite, aggiungiamo le listarelle di peperoni, e le patate a spicchi medi. Condiamo con pepe e sale. A questo punto, a cottura quasi ultimata, aggiungiamo il seitan, insaporendolo con un po' di birra che lasciamo evaporare. A cottura quasi ultimata aggiungiamo del pomodoro a cubetti e un pizzico di paprika piccante.

panetto di seitan fatto in casa affettato e servito su tagliere

A proposito di Tacos vegetariani...

La fonte principale di alimenti della dieta vegetariana è costituita da frutta e verdura, e spesso chi segue questo tipo di alimentazione viene accusato di non apportare al proprio organismo determinati principi nutritivi. Chi segue una dieta di questo tipo può farsi aiutare da un nutrizionista nella scelta degli alimenti da bilanciare così da garantire il necessario fabbisogno di vitamine e minerali.

Latticini nella dieta vegetariana?

Un'alimentazione prevalentemente a base di vegetali può in ogni caso comprendere latte, formaggio e yogurt, alimenti ricchi di calcio fosforo e vitamina D: chi segue questo tipo di alimentazione dovrebbe consumare almeno 250 cc fra latte e yogurt.

Dove assumere proteine

L'assunzione delle proteine non è data dalla cane ma dai vegetali e dalla soia, ed eventualmente dall'uovo, se rientra negli alimenti considerati vegetariani. Per apportare il giusto numero di proteine necessarie all'organismo, chi segue un regime dietetico vegetariano dovrebbe consumare almeno un piatto a base di legumi al giorno, o anche una combinazione di soia e patate o mais.

Ferro e vegetali

Il ferro, nella dieta di questo tipo, è presente soprattutto nei legumi, nella frutta secca, nei cereali. Per garantire una ottimale assunzione del ferro, è opportuno integrare questo regime alimentare con frutta ricca di vitamina C come kiwi, arancia, ecc...

Carenza di Vitamina B12 nella cucina vegetariana

La dieta esclusivamente con alimenti vegetali è carente di vitamina B12, per questo si consiglia di assumerla tramite integratori oppure tramite le cosiddette carni vegetali, preparate appositamente per vegetariani e vegani. in questi casi, una ricetta come i tacos vegetariani è effettivamente una soluzione ottimale per integrare la dieta con gusto e sapore