La pasta ai 4 formaggi rappresenta uno fra i classici della cucina italiana ma anche uno dei primi sfiziosi più amati. Erroneamente viene considerata una ricetta che di solito si prepara quando si è indecisi sul pranzo e non si ha tanta voglia di rimanere davanti ai fornelli alle prese con i condimenti elaborati che richiedono una preparazione lunga e difficile oppure anche quando, nel frigorifero, scarseggiano gli ingredienti e non si sa come ovviare.

Non c’è però niente di più falso, infatti, se viene preparata con l’utilizzo dei formaggi giusti si tratta di un primo veramente sfizioso e delizioso.

Ricette di primi sfiziosi: ingredienti per la pasta ai 4 formaggi

Gli ingredienti che occorrono per la salsa ai 4 formaggi sono:

  • 400 grammi di pasta di vostra preferenza (sono ottime le farfalle e le penne);
  • 100 grammi di taleggio;
  • 100 grammi di formaggio tipo emmenthal;
  • 50 grammi di gorgonzola;
  • 100 grammi di provolone piccante;
  • Parmigiano Reggiano grattugiato a piacere;
  • 100 grammi di burro;
  • sale grosso a piacere;
  • pepe a piacere.

Preparazione del piatto

Per realizzare il condimento ai 4 formaggi dovete tagliare a pezzetti regolati tutti i formaggi e metteteli a scaldare in un pentolino. Cominciate con l’aggiungere un po’ di latte per fare sciogliere nel pentolino i formaggi a fuoco lento. Ora procedete con l’aggiunta di metà del burro e tutto il parmigiano grattugiato. Per regolare la consistenza della fonduta di formaggio potete aggiungere dell’altro latte per renderla meno densa, oppure, al contrario mettere del parmigiano se il condimento risulta troppo liquido. Per finire aggiungete una generosa dose di pepe nero.

Adesso fate cuocere la pasta che avete scelto e, dopo averla scolata, conditela con la fonduta di formaggio preparata precedentemente, e aggiungete dell’altro parmigiano reggiano grattugiato e l’altra metà del burro.

Amalgamate il tutto velocemente e servite il piatto ben caldo, spolverandolo con un altro po’ di pepe.

Consiglio: A molte persone non è gradito il gorgonzola e, anche se la ricetta lo prevede, potete sostituirlo con un altro tipo di formaggio a vostra scelta. Allo stesso modo, potete sostituire uno degli altri formaggi nel caso non fosse fra gli ingredienti a vostra disposizione.


Ricette di primi sfiziosi: gli spaghetti alla puttanesca

ricette di primi sfiziosi

La pasta alla puttanesca rappresenta una ricetta molto amata della tradizione culinaria in Campania ma è ormai diventata un piatto cucinato molto comunemente anche in varie regioni italiane perché contiene degli ingredienti molto semplici da reperire che, combinati fra loro, creano un primo piatto sfizioso e buonissimo.

Ingredienti per gli spaghetti alla puttanesca

Gli ingredienti che occorrono per gli spaghetti alla puttanesca sono:

  • 400 grammi di spaghetti;
  • 4-5 acciughe dissalate;
  • 100 grammi di olive nere;
  • 20 grammi di pinoli;
  • 30 grammi di capperi sciacquati;
  • 2 spicchi di aglio tritati;
  • 400 grammi di pomodoro pelato;
  • olio extra vergine di oliva q.b.;
  • prezzemolo tritato;
  • sale q.b.

Preparazione del piatto

Per realizzare il condimento degli spaghetti alla puttanesca dovete mettere l’aglio a soffriggere in una padella ma fate attenzione a non farlo bruciare. Aggiungete quindi le acciughe e lasciatele sciogliere nell’olio caldo.

Successivamente potete unire anche il pomodoro pelato e lasciate cuocere per 15 minuti circa.

Aggiungete ora anche i capperi dissalati, i pinoli e le olive nere snocciolate. Lasciate insaporire il tutto ancora per un paio di minuti e salate il condimento facendo attenzione a non esagerare per via della presenza delle acciughe.

Cuocete e scolate gli spaghetti al dente in modo che possa finire di cuocere direttamente dentro la padella insieme al condimento che avete appena preparato.

Spolverate quindi il piatto con una manciata abbondante di prezzemolo tritato e il gioco è fatto! Servite i vostri sfiziosissimi spaghetti alla puttanesca ben caldi.

Consiglio: Potete utilizzare a vostro piacimento sia le olive nere che le olive verdi.